Niente sciopero dei benzinai: il governo ha confermato il bonus fiscale per il 2011

Pubblicato il 27 Dicembre 2010 17:51 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2010 18:18

Scongiurato il pericolo di uno sciopero dei benzinai. Il governo ha confermato il bonus fiscale sulla benzina anche per il 2011, scongiurando la minacciata serrata dei benzinai. Il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, ha comunicato ufficialmente ai rappresentanti dei gestori l’inserimento del bonus fiscale da 24 milioni, scongiurando così lo sciopero dei benzinai minacciato tra Natale e Capodanno: “L’esito – ha affermato – è stato largamente positivo. Ho portato la conferma ufficiale che nel Milleproroghe è stata inserita la deduzione forfettaria fiscale di 24 milioni a favore degli esercenti per il 2011”.

I rappresentanti di categoria dei gestori, ha aggiunto il ministro Paolo Romani, “chiedono che gli interventi siano strutturali. In base a questo c’è da iniziare un confronto oggi con i distributori e domani con i produttori”, anche per valutare eventuali aree di intervento. Il ministro per le Attività produttive ha per esempio citato l’alto numero di distributori ‘serviti’ presenti in Italia rispetto al resto d’Europa come uno dei fattori che incidono sui prezzi.

Continuano intanto ad aumentare i prezzi dei carburanti e nelle regioni meridionali la benzina arriva a sfiorare quota 1,50 euro al litro.  Secondo il monitoraggio di “Quotidiano energia”, tra venerdì e oggi tre compagnie hanno ritoccato i prezzi di benzina e diesel, aumentandoli di un centesimo (Ip) e di 0,5 centesimi (Tamoil e TotalErg).

Sul territorio poi ci sono “rialzi generalizzati sui prezzi medi” e valori che, nella media nazionale, superano per alcuni marchi 1,47 euro per la benzina e 1,35 per il gasolio. In alcuni impianti al Sud “la verde sfiora quota 1,50 euro, mentre il diesel si avvicina a 1,38”.

In particolare, la media nazionale dei prezzi della benzina va dall’1,454 euro degli impianti Esso all’1,474 della Tamoil. Per il diesel si passa dall’1,337 dell’Eni all’1,355 della Tamoil. Il gpl invece si posiziona tra lo 0,736 euro dell’Eni e lo 0,759 degli impianti Q8.