Scuola, il 12 giugno la “gavettonata” degli studenti davanti al ministero dell’Istruzione

Pubblicato il 11 Giugno 2010 13:35 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2010 15:04

Il ministero dell'Istruzione

Una “gavettonata” di fine anno domani davanti al ministero dell’Istruzione a Roma. E’ l’iniziativa annunciata per la mattina del 12 giugno dagli studenti del liceo romano Virgilio, “contro l’ennesimo allarme giovani” sui festeggiamenti di fine anno con il lancio di gavettoni.

“E’ paradossale – spiegano gli studenti che domani saranno in viale Trastevere – anziché parlare del nostro futuro, sempre più precario continuano a dipingerci come un ‘pericolo mortale’, anche quando ci limitiamo a fare la cosa più normale e diffusa del mondo: festeggiare la fine della scuola con i gavettoni”.

I ragazzi protestano in particolare “contro chi, come il dirigente del liceo Newton e vicepresidente dell’associazione nazionale presidi, Mario Rusconi, non perde occasione per criticare gli studenti e le loro mobilitazioni, chiede interventi speciali da parte della polizia”. “Manganelli contro gavettoni, è questa la vostra idea formazione?”, hanno detto gli studenti rivolgendosi ai presidi.