Scoperti Silicio e quarzo sulla Luna. Minerali presenti anche sulla Terra

Pubblicato il 16 Settembre 2010 15:23 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2010 15:32

Scoperte sulla Luna regioni che contengono rari minerali ricchi di silicio, diversi da quelli presenti in aree circostanti e da altri campioni lunari ma simili alla composizione di alcuni materiali sulla Terra.

I minerali descritti in due articoli pubblicati su Science, secondo gli esperti, dimostrano che il nostro satellite naturale ha avuto una storia di processi ignei, ovvero magmatici, molto complessa. Analizzando le informazioni fornite dalla sonda della Nasa Lunar Reconnaissance Orbiter (Lro), i due gruppi di ricerca coordinati dagli americani Benjamin Greenhagen del Jet Propulsion Laboratory della Nasa e Timothy Glotch della Stony Brook University hanno scoperto che sulla Luna vi sono aree che contengono quarzo e vetri ricchi di silicio mai individuati in altre regioni lunari, che possono essere comparabili al granito presente sulla Terra.

Secondo gli autori degli studi la grande varietà di strutture del suolo lunare e la presenza di questi materiali suggeriscono complessi processi magmatici che in passato hanno riguardato la Luna, nei quali il magma è fluito sopra e sotto la superficie lunare.