Sondrio: passeggia ubriaco per la statale e morde i carabinieri che lo soccorrono

Pubblicato il 11 Ottobre 2010 19:22 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2010 19:22

Camminava nella notte in mezzo alla strada e quando i carabinieri, avvisati da alcuni automobilisti, hanno cercato di farlo desistere, li ha prima aggrediti e poi morsi a una mano.

Protagonista della vicenda Francesco David Trombetta, 28 anni, originario di Roma, ma residente a Desio (Monza e Brianza). Ubriaco, Trombetta  camminava sulla statale 38 e quando alle 23 di domenica 10 ottobre è stato fermato da una pattuglia di carabinieri di Morbegno ha reagito inveendo contro i militari e aggredendoli prima con spintoni e poi sferrando loro calci e pugni.

Nel tentativo di immobilizzarlo un militare è stato morso a una mano. Trombetta è stato arrestato con le accuse di lesioni, ingiurie, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e rinchiuso nel carcere sondriese di via Caimi.

I due militari feriti, visitati al pronto Soccorso dell’ospedale di Morbegno, sono stati giudicati guaribili in otto e cinque giorni.