Sony vicina al lancio della PSP2: si connetterà alle reti dei cellulari di terza generazione

Pubblicato il 24 Gennaio 2011 13:17 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2011 14:05

Sony punta su alta risoluzione e connessione veloce al web per lanciare la sua controffensiva a Nintendo nel mercato delle console portatili. Dopo la 3DS, il dispositivo per giochi tridimensionali presentato mercoledì scorso dalla rivale, in settimana Sony sarebbe pronta a svelare il suo nuovo gadget videoludico, la PlayStation Portable 2 (PSP2).

Stando ad alcune indiscrezioni, ultima quella del quotidiano giapponese Nikkei, la nuova console sarà protagonista del PlayStation Meeting, un evento di Sony in programma il 27 gennaio a Tokyo. Secondo la testata nipponica la PSP2 sarà ”la prima macchina da gioco al mondo in grado di connettersi alle reti cellulari di terza generazione”. Questo consentirà di scaricare velocemente giochi e applicazioni, ma anche musica e film, oltre che di sfidare online i giocatori di tutto il mondo. La connessione alle reti cellulari, tuttavia, non consentirà alla console di fungere da telefonino.

Sul versante della telefonia mobile, infatti, Sony dovrebbe scendere in campo a breve con il PlayStation Phone, uno smartphone che secondo Nikkei si baserà sul sistema operativo Android di Google, avrà funzionalità videoludiche e sarà presentato a febbraio. Altra caratteristica della console portatile è la potenza. Il giornale nipponico parla di un hardware tutto rinnovato, con un processore performante e uno schermo Oled sensibile al tocco.

Il dispositivo dovrebbe offrire quindi spessore, peso e consumi ridotti insieme a una grafica ad alta risoluzione. Con la PSP2 Sony punta a risollevare le sue vendite mondiali nel settore portatile, che nel semestre aprile-settembre sono scese del 37% a 2,7 milioni di unità. La causa va ricercata nell’ultimo modello di PSP, il Go, ampiamente criticato per la mancanza del lettore di ”dischetti” che obbliga a comprare giochi solo su internet via Bluetooth e WiFi.