Stephen Hawking: “Alieni vogliono conquistare la Terra”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2015 12:34 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2015 12:35
Stephen Hawking: "Alieni vogliono conquistare la Terra"

Stephen Hawking: “Alieni vogliono conquistare la Terra” (Foto LaPresse)

ROMA – “Gli alieni vogliono conquistare la Terra“. A dirlo non è il solito complottista, ma il famoso astrofisico Stephen Hawking, che ha dedicato la sua vita allo studio dell’universo. Secondo Hawking se gli alieni decidessero di invadere la Terra, le conseguenze per l’umanità sarebbero decisamente negative.

Adriano Palazzolo scrive sul Giornale che intervistato dal quotidiano spagnolo El Pais, Hawking ha spiegato il suo punto di vista su una eventuale invasione aliena sul nostro pianeta, paragonando la venuta degli eventuali alieni all’arrivo di Cristoforo Colombo e dei colonizzatori europei in America:

“Se gli alieni arrivassero sulla Terra, le conseguenze sarebbero come quelle di quando Cristoforo Colombo arrivò in America, cosa che non si è rivelata positiva per le popolazioni native americane”, ha dichiarato l’astrofisico britannico, che ha continuato: “Questi alieni tecnologicamente avanzati sarebbero nomadi, con l’obiettivo di conquistare e colonizzare qualunque pianeta raggiungibile da loro”.

Il premio Nobel non ha dubbi sull’esistenza di altre forme di vita: “Per il mio cervello da matematico, già solo i numeri bastano a farmi pensare alla presenza degli alieni come eventualità perfettamente razionale. La vera sfida è capire come sono fatti”.

D’altronde per Hawking è necessario che l’uomo inizia a valutare di lasciare la Terra per la sua sopravvivenza:

“C’è un serio rischio che una catastrofe ambientale distrugga la Terra”.