Due anni fa la strage di Viareggio

Pubblicato il 29 Giugno 2011 11:55 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2011 16:33

VIAREGGIO (LUCCA)  – Oggi a Viareggio lutto cittadino per il secondo anniversario del secondo anno della strage ferroviaria del 29 giugno 2009. Molte le bandiere tricolori con il lutto esposte in diversi esercizi commerciali, ma anche sui balconi delle case. La citta’ che non ha mai dimenticato quella notte maledetta si appresta a commemorare le 32 vittime che attendono i cui familiari si attendo sia fatta giustizia e che si stabilisca la verita’ per le responsabilita’.

Stamani e’ stata celebrata nella chiesa della Misericordia la Messa e per tutta la notte restera’ aperto il cimitero della Misericordia per chi vuole rendere omaggio alle vittime. Nel pomeriggio, alle 17, e’ in programma al palazzetto dello sport l’incontro tra i Comitati dei familiari non solo delle vittime della strage di Viareggio ma anche di altre stragi avvenute in Italia, poi in serata corteo per le vie della citta’, sosta di fronte alla stazione ferroviaria dove sono previsti interventi dei familiari delle vittime e del sindaco di Viareggio, Luca Lunardini. Quindi verra’ deposta una corona di fronte alla sede della Croce Verde che la notte dell’esplosione subi’ danni con il ferimento di alcuni volontari. Davanti alla ”Casina dei ricordi” a Largo Risorgimento e’ prevista invece la lettura di poesie da parte di bambini, scritte in ricordo dei 32 morti, poi l’attesa delle 23.48 in via Ponchielli, la stessa ora in cui la strada si trasformo’ in un inferno.

Per domani alle 18 allo Stadio dei Pini, invece, e’ previsto in ricordo della strage un triangolare di calcio tra una rappresentativa di ex giocatori della Fiorentina, fra questi Galli, Mareggini, Pin, Di Chiara, Bresciani, Rigano’, Chiarugi, probabilmente Antognoni, la Nazionale Dj, tra i quali Riccardo Cioni, Ago, Tommy, Enzo Persuader e una rappresentativa degli amministratori e personaggi viareggini cui l’assessore allo sport, Mario Ratti e l’ex giocatore del Napoli, Giovanni Francini che ha vinto uno scudetto con il Napoli quando nelle file partenopee giocava anche Diego Armando Maradona.

Le immagini della strage accaduta due anni (foto LaPresse)