Ponte 2 giugno: traffico sostenuto già da mercoledì 1

Pubblicato il 31 Maggio 2011 15:49 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2011 15:49

ROMA – Inizierà già mercoledì pomeriggio il traffico per il ponte del 2 giugno. Le prime partenze dalle grandi città e il primo traffico per il ponte, infatti, si prevedono già il 1 giugno, al termine delle attività lavorative, continueranno poi per l’intera giornata di giovedì, Festa della Repubblica.

Mete preferite, tempo permettendo, le località di mare, i laghi, la campagna e le città d’arte. In particolare flussi intensi interesseranno la Capitale dove si svolgeranno le tradizionali celebrazioni e la parata militare del 2 giugno. Lo comunica una nota di Autostrade per l’Italia spiegando che altri spostamenti, di più breve raggio, tipici del week-end sono previsti poi sabato e domenica mattina. I rientri, invece, si concentreranno nel pomeriggio-sera di domenica 5 giugno (16-21) e lunedì mattina.

Atteso anche l’arrivo dei turisti stranieri provenienti dai Paesi confinanti, Austria, Francia, Svizzera per la concomitanza della Festività dell’Ascensione.

I flussi di traffico saranno più intensi lungo la direttrice nord-sud sull’A1 e sull’A14 Adriatica: A1 tra Milano e Parma, da Bologna a Firenze nord (possibili rallentamenti nel tratto appenninico), tra Firenze sud ed Incisa in uscita dalla Capitale sia verso Napoli (possibili rallentamenti fino a Valmontone) sia verso Firenze A14 da Bologna verso Cattolica (possibili rallentamenti all’altezza del nodo di Bologna).

Traffico atteso, inoltre, anche in Lombardia sull’A4 verso Brescia, sull’A9 (alla Dogana con la Svizzera) e sulla rete autostradale ligure (A10, A12 e A26). Flussi in aumento infine in Toscana sull’A11 in direzione della Versilia, in uscita dalla Capitale sull’A24 verso le località abruzzesi, sull’A12 Roma-Civitavecchia ed in Campania sull’A3 verso Salerno e la costiera amalfitana.