Usa. Ok a costruzione nuovo reattore nucleare Westinghouse AP 1000

Pubblicato il 24 Dicembre 2011 11:20 | Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre 2011 11:20

Raffigurazione centrale nucleare con nuovo reattore

WASHINGTON, STATI UNITI – Luce verde da parte della Nuclear Regolatory Commission, l’ente americano sulla sicurezza nucleare, al nuovo reattore nucleare Westinghouse Ap 1000. La decisione, riferisce il New York Times, apre la strada alla costruzione dei primi 4 reattori negli Usa dal 1996.

Il design che ha ricevuto l’approvazione ufficiale presenta novita’ soprattutto nel campo della sicurezza passiva, con sistemi basati sulla forza di gravita’ e sulla convezione del calore che entrano in gioco in caso di incidente senza l’intervento dell’operatore.

Secondo i progettisti gli impianti sono in grado di restare sicuri per tre giorni anche senza l’intervento umano e di evitare la fusione del nocciolo con pochissime operazioni. Due di questi reattori, da poco piu’ di un gigawatt, dovrebbero sorgere in Georgia, due in Sud Carolina e due in Florida.

La prima pietra potrebbe essere posta a breve. La fine dei lavori e’ prevista per il 2016 e si prevede che la costruzione dei reattori potra’ generare complessivamente circa 3.000 nuovi posti di lavoro.

Secondo alcuni critici la decisione della commissione sarebbe stata presa senza tenere in considerazione le ”lezioni” di Fukushima, ma secondo il presidente della Nrc ”i reattori sono perfettamente sicuri, persino in caso di impatto di un aereo”.