Valanghe, salvi quattro turisti veneti travolti sul Baldo

Pubblicato il 5 Dicembre 2010 18:41 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2010 18:51

Sono salvi e senza ferite i quattro escursionisti veneti travolti oggi pomeriggio da una valanga sul monte Altissimo, nel gruppo del Baldo sopra il lago di Garda. I tre uomini e una donna di Verona, durante la discesa con le ciaspole dalla cima dell’Altissimo, nel tratto tra i rifugi Damiano Chiesa e il Graziani sono stati trascinati dalla massa nevosa.

Tre degli escursionisti sono riusciti a liberarsi da soli, ma non vedendo il quarto, hanno dato l’allarme alla Centrale operativa del 118 che ha subito inviato sul posto le unità della Protezione civile, facendo decollare un elicottero di Trentino Emergenza e inviando le squadre di terra del Soccorso alpino. Il quarto escursionista è però riuscito a galleggiare sulla massa nevosa e a salvarsi, riuscendo da solo a scendere verso valle, in direzione di San Giacomo. In quel momento sulla zona c’era una scarsissima visibilita’ e soffiava un forte vento che hanno creato non pochi problemi ai soccorsi. L’elicottero di Trentino Emergenza a causa della mancanza di visibilita’ e delle raffiche di vento, non e’ riuscito a raggiungere subito la zona. Approfittando poi di una breccia, il mezzo aereo ha portato sul posto un tecnico di elisoccorso e l’unita’ cinofila del Soccorso alpino che hanno bonificato la valanga.