Salute: viaggiare molto per lavoro aumenta il rischio di cuore e linea

Pubblicato il 5 Maggio 2011 17:10 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2011 17:10

ROMA – Viaggiare molto per lavoro è dannoso per la salute, e soprattutto per l’apparato cardiocircolatorio. A dimostrarlo sono Andrew Rundle e Catherine Richards, ricercatori della Columbia University’s Mailman School of  Public Health di New York.

In uno studio pubblicato dal Journal of Occupational and Environmental medicine hanno rielaborato i dati medici relativi a 13 mila impiegati coinvolti in un programma di salute aziendale condotto dal centro di prevenzione ehe (education health environment) international. Passare più di 20 notti al mese lontano da casa, spiegano i ricercatori, aumenta l’indice di massa corporea e la pressione diastolica e abbassa il livello di colesterolo buono.