Marte, viaggio solo andata costa 500mila dollari a persona con “PayPal”

Pubblicato il 28 Novembre 2012 10:18 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2012 23:04
Viaggio su Marte, colonizzare costa 500mln di euro a persona con “PayPal”

ROMA – Volete un biglietto solo andata per Marte? Sono 500 mila dollari, grazie. L’imprenditore miliardario Elon Musk, “papà” di PayPal e appassionato di tecnologia, lancia la sua azienda Space Exploration Technology Corporation, SpaceX. L’idea di Musk è quella di fondare una colonia sul pianeta rossi. Più progetto che idea, con tanto di esposizione dei dettagli alla Royal Aeronautical Society di Londra.

L’ambizioso progetto richiederà tempo. Prima infatti sarà necessario attendere il successo della prima missione scientifica su Marte “firmata” Nasa, che porterà i suoi astronauti sul pianeta rosso non prima di circa 12 anni. Inoltre la tecnologia non assiste: difficile trovare una navicella in grado di atterrare e decollare orizzontalmente su Marte, navicella necessaria per i rifornimenti e per rendere “sostenibili” i costi della colonizzazione.

Musk comunque prepara il suo sbarco e annuncia che secondo il suo progetto i primi viaggi porteranno sul suolo marziano circa 10 pionieri, ma la colonia raggiungerà le 80mila unità: “Ragionevolmente ci sarà una persona su centomila che vorrà andare su Marte, e molti potranno anche permettersi il costo di tale viaggio”.

L’ambizione di Musk costa ed è per questo che l’imprenditore punta ad ottenere anche fondi pubblici per il suo progetto, perché “una colonia su un altro pianeta è un’assicurazione sulla vita della specie”.  L’imprenditore miliardario non è poi certo un uomo da sottovalutare. Le sue idee, quasi visioni, in molti casi sono divenute fruttuose realtà. Prima la fusione tra il servizio finanziario online X.com e Confinity, che diede vita al sistema di pagamento PayPal. Poi la fondazione della Tesla Motors, che ha realizzato la prima auto sportiva elettrica Tesla Roadster, basata sui progetti del fisico servo Nikola Tesla.

Ma lo spazio rimane una grande passione. Musk lancia dapprima SpaceX, la cui capsula Dragon dopo il volo di successo verso la Stazione Spaziale internazionale, Iss, è divenuto il primo mezzo privato destinato a rifornire la Iss nei prossimi 12 viaggi. Ora Musk presenta la sua colonia su Marte. Biglietto non certo economico, 500 milioni di euro, ma forse non un sogno irrealizzabile.