Maxi evasione e fatture false, i pm di Milano: “Processare Lele Mora e Fabrizio Corona”

Pubblicato il 17 Dicembre 2010 17:04 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2010 17:16

I pubblici ministeri di Milano Eugenio Fusco e Massimiliano Carducci hanno chiesto il rinvio a giudizio di Fabrizio Corona e Lele Mora e di altre quattro persone, accusate a vario titolo di una maxievasione fiscale realizzata con l’emissione di fatture false per circa 17 milioni di euro. L’inchiesta, per fatti che vanno dal 2005 al 2007, era nata nel febbraio 2008 da un filone della cosiddetta ‘Vallettopoli’ della Procura di Potenza, poi trasmesso a Genova e quindi a Milano.

A Corona viene contestata un’evasione con fatture false di circa 3,8 milioni di euro, mentre a Mora fatture false per circa 4 milioni di euro. La posizione di altri due indagati e’ stata invece stralciata e della richiesta di rinvio a giudizio se ne occuperà il giudice per l’udienza preliminare di Milano Federica Centonze.