Yara, l’avvocato di Fikri: “Le indagini devono ripartire da zero”

Pubblicato il 7 Dicembre 2010 16:50 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2010 16:50

”Penso proprio che l’indagine su Yara debba ripartire da zero, che debbano essere valutate altre piste”. Lo afferma l’avvocato Roberta Barbieri, uno dei due difensori di Mohammed Fikri, il marocchino scarcerato martedì 7 dicembre.

”E’ vero che c’è un’ipotesi di omicidio – aggiunge il legale – ma di fatto il cadavere non è mai stato trovato, ed ora la persona su cui si concentravano gli indizi è stata scagionata del tutto”.