Yara, si indaga su 200 cellulari: erano tra Brembate e Chignolo il 26 novembre

Pubblicato il 21 Marzo 2011 19:03 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2011 19:03

BREMBATE SOPRA (BERGAMO) – Gli inquirenti che stanno indagando sull’omicidio di Yara Gambirasio stanno setacciando circa 200 cellulari.

I 200 cellulari finiti nel mirino degli inquirenti sono quelli che hanno agganciato il 26 novembre scorso sia le celle di Brembate Sopra che di Chignolo d’Isola, cioè i paesi dove la ragazza è stata rapita e dove probabilmente è stata uccisa e comunque è stata lasciata cadavere.

A queste 200 utenze si è arrivati dopo una lunghissima scrematura tra le migliaia di numeri che hanno agganciato le 15 celle presenti lungo il tragitto tra i due paesi.

Non è detto che comunque questo lavoro porti a qualche risultato: il rapitore potrebbe infatti avere lasciato spento il cellulare oppure averlo lasciato a casa, creandosi così un alibi.