Quanto ci piacciono i Coniugi Zuckerberg

di Francesca Quaratino
Pubblicato il 23 Maggio 2012 20:26 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2020 17:28

Tutti sanno che Zuckerberg si è sposato ma che prima ha quotato in borsa Facebook.
Eppure in questi giorni le due notizie risuonano nella nostra testa.
Amore e Denaro, un’accoppiata nota.

Come abbiamo avuto modo di apprendere secondo uno schema narrativo standard (i giornalisti in questi casi vanno in loop), il neanche trentenne Mark ha sposato tale Priscilla Chan, “storica fidanzata” dai tempi dell’università.
La foto del matrimonio è chiaramente ritoccata con Photoshop. Ma stavolta non si tratta della classica levigata alle rughe, vista l’età degli sposi, bensì di una chiara operazione dimagrante sulla pingue Priscilla.

Ma qualcosa suona bene, stavolta.
Va detto, Zuckerberg, che è bruttino ma ricco, non ha sposato una bellezza ma una simpatica “buzzicona”, come avrebbe detto Sordi.

La coppia ci piace anche per questo: se il miliardo sposta il senso estetico di chi lo possiede almeno un po’, non è il caso dei Coniugi Zuckerberg.
Nelle foto che li ritraggono a spasso per Palo Alto (dove volete che vadano con tutto il lavoro che ha lui?), li si vede ineleganti e placidi, lei con l’abito dall’orlo storto, le ginocchione e le ciabatte, lui con la felpa appena uscita dall’asciugatrice. E ciabatte che non si vedono nemmeno a Jersey Shore.
Fondamentalmente, i due camminano telefonando e hanno l’espressione di essere impegnati in chiamate ai parenti, cosa che li rende assai vicini a noi comuni mortali.

Fantasticando sull’unione, viene da pensare che lei abbia impalmato il giovane miliardario in virtù del fatto che ha aspettato che diventasse tale. Probabilmente ha creduto nel progetto Facebook e saputo vedere i germi del successo oltre le ciabatte.
Lui, che alla fine ci è simpatico, si è tenuto stretta la ragazza, laureata in medicina, certo che una pediatra in casa è decisamente più utile di una top model.

Al telefono e mal vestiti, come molte coppie, hanno aggiornato lo status su Facebook per comunicare al loro “Popolo”, ben più vasto di quello di William e Kate, le avvenute nozze.
Diamogli un LIKE, lo stesso che ci assolve dai nostri inestetismi. Per i miliardi, non possiamo farci nulla.

 

@Fraq