Anima gemella, esiste davvero? Come capire se l’hai già incontrata?

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 maggio 2018 6:27 | Ultimo aggiornamento: 30 aprile 2018 20:38
Anima gemella, esiste davvero? Come capire se l'hai già incontrata?

Anima gemella, esiste davvero? Come capire se l’hai già incontrata?

LONDRA – Esiste davvero l’anima gemella e come capire se l’avete incontrata? Megan Luscombe, esperta di relazioni, sostiene che “esiste sicuramente ma ce n’è più di una. Ed è un bene, altrimenti non incontrandola la vita sarebbe molto insoddisfacente”.

Al Daily Mail, l’esperta ha detto che sulle persone c’è un’enorme pressione per andare alla ricerca dell’anima gemella e quando s’incontra ci si aspetta che sappiano all’istante che con l’altro/a formano la coppia perfetta.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

“La prima anima gemella non è la prima persona di cui ci si innamora, potremmo incontrarla a 40 o 50 anni. Non deve necessariamente essere un amante, potrebbe trattarsi di un insegnante, un genitore o un amico”, ha spiegato Luscombe e aggiunto che l’anima gemella non è detto che sia una persona che rimane accanto a vita ma quando c’è ha un enorme impatto.

“Incontrare una persona con cui nasce immediata un’attrazione o c’è sintonia, è sicuramente un segnale. Ma quale importanza avrà quella persona, quanto ci abbia cambiato, si capirà soltanto successivamente”. Megan ha aggiunto che un’anima gemella insegna alcune delle più grandi lezioni di vita.

Come capire, dunque, se avete incontrato l’altra metà della mela? “Un’anima gemella è una persona con cui ci si connette in un modo molto profondo, più di quanto si credesse possibile”. “Condivide gli stessi valori, è una persona con cui l’anima si connette e comunica, con cui si vuole trascorrere costantemente del tempo. Tira fuori il meglio di noi, è gentile e generosa, possiede ciò che si desidera in un compagno di vita”.