BlaBlaCar, arriva la prenotazione online e la commissione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Maggio 2015 14:11 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2015 14:11
blablacar

BlaBlaCar

ROMA – Da oggi su BlaBlaCar, il sito di ride sharing più conosciuto in Italia, si inizia a pagare in anticipo il passaggio con carta di credito, prepagata o Paypal. Un modo per evitare che i passeggeri non si presentino all’appuntamento, ma soprattutto per consentire alla piattaforma di iniziare a guadagnare anche in Italia.

Un modo per responsabilizzare i passeggeri, perché il guidatore recepisce il contributo spese anche se il passeggero non si presenta alla partenza, dice BlaBlaCar:

“Nei Paesi in cui è già stato introdotto, il sistema ha determinato un crollo del numero degli annullamenti dei viaggi”.

E i passeggeri sono a loro volta tutelati perché, in caso di annullamento del viaggio, vengono rimborsati di quanto anticipato. Inoltre, dice l’azienda,

“grazie all’aggiornamento automatico dei posti disponibili per ogni viaggio, gli utenti che sono alla ricerca di un passaggio possono sapere quali delle offerte sulla tratta di loro interesse abbia ancora posti liberi”

e non disturbano i conducenti che abbiano già esaurito i sedili.

Alla prenotazione, inoltre, è applicata una commissione, chiamata “costo di prenotazione” – per un viaggio di 340 km è del 12% sul costo del passaggio – che rimane a BlaBlaCar:

“E’ destinata a coprire i costi di gestione della sua infrastruttura e a rendere finalmente sostenibile il suo business”, dice l’azienda, “con l’obiettivo di continuare a investire in innovazioni tecnologiche per offrire agli utenti la miglior esperienza di viaggio possibile”.