Gli uomini calvi? Fanno carriera più facilmente

Pubblicato il 4 ottobre 2012 13:46 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2012 13:47

Bruce Willis

ROMA – Vuoi una promozione? Vuoi fare carriera? Meglio se sei calvo. E’ la sorprendente scoperta dell’Università della Pennsylvania. Gli uomini senza capelli risulterebbero più virili, dominanti e in alcuni casi con un maggior potenziale di leadership. Ricerca che deve pur avere qualche elemento di fondatezza visto che il prestigioso Wall Street Journal dedica all’argomento un’intera pagina nel settore “Business&Finance”. Con alcuni esempi concreti di manager di successo calvi: Jeff Bezos, ceo di Amazon.com; Jeffrey Katzenberg, ceo di Dreamworks; Steve Ballmer, ceo di Microsoft.

A quanto pare la calvizie rende chi non ha capelli più sicuro di sé, perché risulta più giovane. “Non dico che rasarsi i capelli ti renderà un uomo di successo, ma almeno queste persone non vogliono sembrare qualcos’altro”, ha detto Seth Godin, 52 anni, scrittore e imprenditore, calvo da 20 anni. Il dottor Mannes, che ha condotto lo studio, ha detto di aver iniziato la ricerca perché incuriosito da come la gente lo trattava quando si radeva i capelli, essendo lui stempiato. Il risultato ha dato ragione al dottore: chi si rivolge a un uomo calvo gli riconosce maggior virilità e autorevolezza. Forse perché la testa rasata è associata ai militari, agli atleti oppure a eroi del cinema d’azione come Bruce Willis. Attore calvo sulla scena e anche nella vita quotidiana.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other