Casa, come arredarla in stile marinaresco o coastal

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 aprile 2019 12:13 | Ultimo aggiornamento: 3 aprile 2019 12:13
casa stile marinaresco

Casa, come arredarla in stile marinaresco o coastal

ROMA – Hai presente le righe bianche e blu: quel classico intramontabile chiamato marinaresco? Non tutti sanno, soprattutto i più giovani, che divenne un’icona grazie agli outfit della celebre Brigitte Bardot. Ma lo stile dal sapore di mare può uscire anche dal guardaroba per vestire interamente la tua casa, in bello stile. Ma come? Seguendo alcuni semplici consigli.

Stile marinaresco o coastal? Il primo richiama le avventure nell’oceano, barche e velieri, e tutto ciò che ha a che fare con le grandi traversate. Lo stile coastal invece sembra più una derivazione balneare dello shabby chic, si ispira alle oziose vacanze sulla spiaggia con i suoi simboli: conchiglie, pesciolini, stelle marine e tutto ciò che richiama il mare.

Non portare la sabbia in casa, semmai porta il color sabbia. Le sfumature di beige, andranno benissimo per offrire un’idea di spiaggia. Le pareti dovrebbero essere bianche e imitare le case della Grecia, per la maggior parte bianche e blu (i colori della sua bandiera) e che simboleggiano un’idea di libertà. Ma anche il celeste, il verde acquamarina, o il giallo limone, come le delicate tinte pastello vanno bene per offrire una sensazione di freschezza. Da evitare, ovviamente i colori scuri e caldi come rosso, arancione e viola.

Col marinaresco non c’è bisogno di esagerare, come trasformare le finestre in oblò o riempire la casa di velieri, o incorniciare tutti i quadri con le conchiglie. Anche per le famose strisce bianche e blu: non farti prendere la mano. Andranno bene qualche accenno qua e là e poche cose: come solo una tovaglia oppure le fodere dei cuscini del divano.