Coronavirus – guardiamo al futuro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Maggio 2020 10:36 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2020 10:36
Auto lusso, Ansa

Coronavirus – guardiamo al futuro (foto Ansa)

Stop alla paura ed alle brutte notizie sul Corona Virus. Dobbiamo tornare in pista, e ripartire a tutto gas. In tutti i sensi.

Il desiderio di tornare alla normalità e ad assaporare le piccole cose accomuna tutti, il Covid19 ci ha messo di fronte a una nuova realtà, che forse prima ignoravamo o davamo per scontato che potesse accadere solo nei film. Adesso è arrivato il momento di tornare a sognare, realizzare i nostri sogni e andare oltre, così da poter finalmente buttarci tutto alle spalle. Quella paura e incertezza che ci hanno perseguitati e tenuti distanti fino a oggi, deve lasciare spazio a una nuova ed entusiasmante avventura. Torniamo a essere noi stessi, ad amare tutto ciò che ci rende felici e accantonare i brutti ricordi. Facciamo in modo che il le brutte notizie legate Covid19 diventino il passato, da cui trarre insegnamento, su cui costruire un presente strepitoso e di certo un futuro migliore.

Siamo stati coraggiosi e pazienti. D’ora in poi lo stesso coraggio per superare questo periodo così difficile, lo dobbiamo tirare fuori in modo da affrontare quello che ci aspetta, la nostra vita, con i suoi alti e bassi e tutte le incredibili emozioni che segnano il nostro cammino.

“Non possiamo farci oscurare dalla paura, dobbiamo andare avanti”, non sono solo parole, ma un punto di partenza, proprio quello che Rse Italia afferma di voler fare, “andare avanti” e farlo ancora più consapevoli ed entusiasti di prima.

Mario Conte, uno dei volti noti di Rse Italia, afferma di essere fiducioso e pronto a ripartire insieme a tutto lo staff per nuove e incredibili avventure.

“Siamo un’azienda di persone che da tempo si occupa di esaudire il sogno di chi vuole un’esperienza fuori dal comune. Stare alla guida di strepitose supercar, vetture sportive di lusso, le auto più belle al Mondo sui circuiti più famosi d’Italia. E giornate organizzate per divertire la gente e fargli conoscere il brivido di salire su una vera auto da sogno. Diamo la possibilità ai nostri clienti di vivere un’avventura come poche. Un’occasione per conoscere il brivido che si prova quando si mette il piede sull’acceleratore e si avverte nel profondo la potenza inimmaginabile di bolidi che arrivano anche ad 800cv. Quelli che si sognano da bambini, di cui si sente parlare alla radio o si vede in tv. Proprio quelli che rapiscono il cuore e che regalano momenti magici, a ogni curva, a ogni millimetro di asfalto.

Noi siamo pronti a partire, aspettiamo solo il segnale di START che arriverà presto. Siamo al Semaforo, come in gara, ed aspettiamo che si accendano progressivamente le 5 luci rosse come in formula 1, per poi veder scattare il verde e buttare giù gas, per non frenare se non al limite, poter dare alle persone ancora una volta la possibilità di vivere un’esperienza unica e voltare pagina. Fargli riscoprire le sensazioni magiche che la vita può regalare in modo autentico ed emozionante.

Siamo vicini più che mai alla gente e sentiamo il bisogno di farla ancora sognare. Lavoriamo per tornare a condividere la magia che si prova a stare insieme.

E’ arrivato il momento di divertirci, continuare a sognare ed emozionarci. Noi di Rse Italia siamo pronti e ancora più entusiasti di ricominciare, dando la possibilità a chi vuole di ritrovare quella parte di spensieratezza unita all’eccitazione, quasi dimenticata. La fine sembra vicina per lasciare spazio a una nuova partenza, che sarà ancora più incredibile.

Aspettiamo il giorno in cui potremo vedere ancora una volta il sorriso sul volto di chi viene in pista, quello che ci dà forza e motivazione per andare avanti. Perché sappiamo che quel momento giungerà pesto e certi che tutto questo diventerà solo un semplice ricordo”.

Le notizie che giungono in questi ultimi giorni fanno ben sperare. Qualcosa si sta già muovendo, finalmente potremmo di nuovo ricominciare a gioire per quella libertà che ci sembrava scontata, che a poco a poco riconquisteremo. Proprio quello che Mario Conte e l’intero staff di Rse Italia vuole fare. “Siamo già in pista, al semaforo di partenza, e vediamo accese già 4 delle fatidiche 5 luci rosse. Manca l’ultima, e quando tutte insieme si spegneranno e scatterà il Via daremo giù gas, per correre sempre di più ed arrivare presto a riprenderci ed assaporare ogni attimo e gioia di questa vita, per un nuovo ed incredibile inizio”.