Elettrodomestici ricondizionati: risparmiare in sicurezza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Aprile 2020 12:12 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2020 12:12
Elettrodomestici ricondizionati: risparmiare in sicurezza

Elettrodomestici ricondizionati: risparmiare in sicurezza

ROMA – Oggi il mercato degli elettrodomestici e dell’elettronica offre prodotti di alta qualità, molto utili e pratici,
ma anche molto costosi. Per avere a disposizione tutti i prodotti dei migliori brand sul mercato, spendendo poco e con la massima sicurezza, oggi Back Market permette ai propri clienti di accedere a migliaia di prodotti elettrici ed elettronici ricondizionati. Il significato del termine “ricondizionato” non è chiaro a tutti i consumatori; si tratta di un’opportunità unica che permette di acquistare un iPhone, un’aspirapolvere robot di ultima generazione o un frigorifero a prezzi scontatissimi.

Cosa significa ricondizionato.

Sono vari i rivenditori che propongono elettrodomestici e dispositivi elettronici ricondizionati. Il significato di questo termine è abbastanza ampio da comprendere differenti tipologie di prodotti. Di fatto un dispositivo ricondizionato è già stato acceso almeno una volta, ciò non significa necessariamente, come alcuni erroneamente credono, che si tratti di prodotti già ampiamente usati. Spesso sono dispositivi provenienti da un’esposizione, oppure prodotti restituiti dai clienti perché guasti.

Per avere a disposizione dispositivi elettrici ricondizionati è importante poter scegliere all’interno di un ambito ben preciso. Questo ci propone Back Market: dispositivi ricondizionati come nuovi, in perfetto stato di funzionamento. Grazie ovviamente a venditori certificati, che possono garantire ogni singolo dispositivo per almeno 6 mesi. Ogni singolo prodotto offerto è stato controllato, verificato ed eventualmente riparato da un tecnico professionista.

Cosa fa Back Market.

Stiamo parlando di un intero Marketplace che permette di accedere a innumerevoli offerte di prodotti ricondizionati di qualità, con prezzi inferiori a quelli nuovi fino al 70%. Chi desidera acquistare un iPhone XR, una lavastoviglie di un brand famoso o un computer Apple, oggi lo può trovare a un prezzo scontato grazie alle offerte di tecnici specializzati presenti su Back Market.

Questo non solo è un importante risparmio per il consumatore, si tratta infatti anche di limitare i rifiuti elettronici prodotti ogni anno. Il negozio è disponibile online ogni giorno e propone dispositivi ricondizionati di oltre 1.000 tecnici e restauratori, periodicamente controllati e certificati dall’azienda stessa. Inoltre si occupa anche di garantire i prodotti e di permettere agli acquirenti di esercitare il diritto di recesso, entro 14 giorni dall’acquisto.

Meno inquinamento.

Ogni giorno la nostra società produce tonnellate di inquinanti di vario genere. Tra questi una buona fetta sono costituiti dai dispositivi elettronici guasti o rotti, che molti gettano via senza preoccuparsene. I materiali che li compongono sono spesso impossibili da riciclare, una volta che il dispositivo è stato conferito ad una discarica. Ricondizionare i dispositivi elettrici e gli elettrodomestici consente di limitare la produzione di rifiuti da questa fonte.

Back Market ha permesso, dalla sua creazione, di produrre oltre 1.700 tonnellate di rifiuti elettronici e lo spreco di 72 milioni di tonnellate di materie prime. Questo proponendo sul proprio spazio online prodotti elettrici ed elettronici ricondizionati da tecnici specializzati che si occupano di questo tipo di attività. Ricondizionare significa riparare alla perfezione, ma anche igienizzare e sigillare ogni singolo componente e accessorio, in modo che il dispositivo ricondizionato sia pari al nuovo.