A Ferrara il Raduno Universale dei Pigri. Laurea ad honorem a Iacchetti

Pubblicato il 21 settembre 2012 16:57 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2012 21:27
Enzo Iacchetti

Enzo Iacchetti (Lapresse)

FERRARA – Indolenti di tutta Italia, accorrete ma senza affaticarvi: il Raduno Universale dei Pigri, giunto alla sua nona edizione, si terrà il 29 e 30 settembre a Ferrara, presso il Giardino delle Duchesse. Ospide d’onore, Enzo Iacchetti che sarà insignito del premio “Pigro dell’Anno”, con tanto di Laurea Honoris Causa in Pigrizia e consegna del Pigiama della Città.

Il Raduno, nato da un’idea del comico Gianni Fantoni, qui considerato “il capo”, e promosso dall’associazione Ferrara Off, consiste in una due giorni di ‘Pigroland’, una sorta di parco tematico con piccole installazioni, menù a tema, (niente coltelli:si fatica troppo) e il Kit del Pigro, che comprende un Piccolo Vademecum e il cartello “non disturbare” da appendere alla porta.

Annunciate anche una serie di ”opere ludico-concettuali: il monolite del pigro, la chitarra ad una corda sola, il palo della cuccagna alto solo un metro, la tazza del pigro a quattro manici”. Le installazioni a tema sono firmate Ketty Tagliatti, Stefano Bombardieri e Marco Lodola.

Il premio a Iacchetti è in calendario alle 17 della prima giornata, con ”breve dibattito, da seduti”. La Pigro Card permetterà poi sconti del 20% nei bar che aderiscono all’Aperitivo Pigro con un ‘Lazy Hour’. La seconda giornata invece prevede la ”presentazione del Manifesto dei Pigri: il diritto all’Ozio e alla Pigrizia nell’Epoca Moderna. Illustrazione dei Piccoli non-esercizi per facilitare l’insorgere della Pigrizia”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other