Per Forbes Hu Jintao è l’uomo più potente del mondo. Obama secondo, Berlusconi 14esimo

Pubblicato il 4 Novembre 2010 10:13 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2010 10:19

“Forbes” ha stilato una classifica sugli uomini più potenti del mondo. La rivista americana colloca Hu Jintao primo: il presidente cinese sorpassa a sorpresa Barack Obama.

Sul terzo gradino del podio il re dell’Arabia Saudita Abdullah ben Abdel Aziz; il quarto posto invece se lo aggiudica è del primo ministro russo Vladimir Putin, mentre il presidente Dimitri Medvedev si colloca al 12esimo posto.

La rivista colloca anche il presidente del consiglio Silvio Berlusconi al 14esimo o posto, e al 74esimo per quanto riguarda la classifica degli uomini più ricchi al mondo. Sul premier Forbes scrive: “Dite quel che volete del colorito del primo ministro italiano – scrive Forbes – ma è sempre lui a condurre il gioco”.

Il quinto posto va a Benedetto XVI; la sesta e settima posizione se la sono aggiudicata la cancelliera tedesca Angela Merkel e il nuovo primo ministro britannico David Cameron.

Dietro, ci sono il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke (ottava posizione), e Sonia Gandhi, presidente del Congresso indiano (nona posizione):