Fossano (Cuneo): Alpi rifatte con 50 mila buste di plastica. Si tenta il record

Pubblicato il 11 Novembre 2010 21:23 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2010 21:34

Una sagoma in legno delle Alpi con al centro il monte Monviso che svetta fino a 2 metri, su una base lunga 5 metri e larga 1 metro, pronta ad essere riempita da 50 mila buste di plastica. Si presenta così la scultura con cui il prossimo 27 novembre il comune di Fossano, in provincia di Cuneo, proverà a battere il guinness dei primati della scultura in plastica più grande del mondo.

Il record precedente è un globo formato da 36.700 sacchetti di plastica, realizzato negli Stati Uniti il 31 dicembre 2009 dal Dipartimento dei Lavori Pubblici di Los Angeles. L’iniziativa, presentata oggi e organizzata dal Consorzio Sea e dalla cooperativa Erica in collaborazione con il Comune di Fossano e alcune Confcommercio locali della provincia di Cuneo, fa parte dell’evento “Una borsa è per sempre”, che si svolge all’interno della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (20-28 novembre).

L’obiettivo è lanciare un messaggio simbolico sulla necessità di cambiare le nostre abitudini e passare dalla cultura dell’usa e getta a quella del riuso. Non è un caso se tra gli sponsor dell’iniziativa figura Novamont, azienda italiana che ha brevettato la plastica biodegradabile “Mater Bi”, tratta da semi di girasole e mais. L’approvvigionamento stesso delle decine di migliaia di buste di plastica per la sfida del Guiness World Record avviene attraverso un gesto educativo che coinvolge tutta la comunità: per ogni 5 sacchetti di plastica consegnati presso i punti informativi, cittadini e commercianti riceveranno una borsa di cotone.

Una strategia ecologica che per le 32 scuole primarie della provincia di Cuneo si è trasformata nel concorso “I virtuosi del Guinness”, in cui i plessi scolastici si sono sfidati nella raccolta del maggior numero possibile di shopper usa e getta in plastica. Le scuole che ne avranno raccolti di più saranno premiate con spettacoli teatrali gratuiti sul tema del riuso e con gadget eco-sostenibili, nella stessa giornata del tentativo del record.