Franchising in Italia: come aprire un negozio in franchising e quali sono i settori di successo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Gennaio 2021 6:28 | Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio 2021 12:01
Franchising in Italia: come aprire un negozio in franchising e quali sono i settori di successo

Franchising in Italia: come aprire un negozio in franchising e quali sono i settori di successo (Foto d’archivio Ansa)

Il mercato del franchising vola in alto e cresce di anno in anno, con 1000 marchi in franchising aperti in tutta Italia e diversi settori occupati, tra cui la ristorazione, l’abbigliamento e l’igiene.

Il franchising in Italia ha avuto la sua crescita graduale negli ultimi 5 anni, con un valore di mercato di circa 25 miliardi. Oggi, la formula del franchising è presente nella maggior parte dei settori commerciali e vanta numerosi marchi italiani conosciuti anche all’estero.

Il franchisor, ovvero l’azienda affiliante, permette agli imprenditori affiliati di utilizzare la propria immagine, i prodotti e il proprio marchio per poter aprire un’attività in una zona esclusiva e migliorare la brand awareness.

Attraverso un modello di business studiato e modificato nel tempo, l’affiliato avrà accesso ad una posizione privilegiata sul mercato e acquisisce automaticamente un pubblico già pronto ad acquistare i prodotti e servizi del marchio di riferimento.

Il contratto di franchising stabilisce un rapporto di collaborazione tra una nota azienda con un business di successo e un neo imprenditore pronto ad entrare nella rete franchising e godere dei diversi vantaggi offerti dal franchisor.

Attività in franchising: modalità, tipologie di franchising e contratto

Il franchising è un contratto che prevede un accordo di tipo commerciale tra due soggetti: l’affiliante o franchisor e l’affiliato, altrimenti detto franchisee.

Il franchisor concede l’utilizzo del proprio marchio al franchisee, il quale potrà effettuare la vendita e distribuzione dei prodotti forniti dall’azienda affiliante, sotto la ragione sociale dell’azienda affiliante.

Il contratto consiste in una collaborazione tra le parti che si esplica in doveri e diritti; più propriamente l’azienda affiliante garantisce la fornitura dei prodotti, una continua assistenza nelle fasi di vendita e la possibilità di con dividere il proprio Know-how con i propri affiliati, in modo che siano in grado di adottare politiche di vendita e di assistenza alla clientela in modo professionale.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici del contratto, la legge prevede tre tipologie di franchising riconducibili a questi specifici contratti: franchising di distribuzione, di produzione e di servizi.

Il franchising di distribuzione consiste in un contratto tra affiliante ed affiliato in base al quale il franchisor acquista una molteplice quantità di prodotti dai produttori, ottenendo dei prezzi altamente competitivi e provvede poi a distribuirli attraverso un network di affiliati.

Il franchising di produzione è un contratto di natura economica attraverso il quale un’azienda produttrice procede alla distribuzione sul mercato dei propri prodotti, attraverso una rete di affiliati e attraverso l’utilizzo del proprio marchio di fabbrica.

Il franchising di servizi invece consiste in un contratto attraverso il quale l’affiliante mette a disposizione degli affiliati un bagaglio di conoscenze tecniche atte alla fornitura di determinati servizi.

Settori in franchising di successo

L’apertura di un’attività commerciale deve coincidere anche con le proprie passioni, tuttavia è sempre consigliabile analizzare quali sono i settori più redditizi che garantiscono un ritorno di fatturato conveniente.

La ristorazione veloce rappresenta il settore in franchising più redditizio e conveniente, il modello di business applicato dai diversi marchi funziona e conquista un pubblico notevole, inoltre è possibile scegliere tra diverse attività di ristorazione da quelle più classiche a quelle moderne come street food, bar specializzati e così via.

Il settore della ristorazione comprende anche una categoria di tendenza, il food delivery, sempre più amato dai consumatori per la facilità attraverso cui è possibile ordinare e ricevere il cibo desiderato direttamente a casa.

Un settore di successo nel 2019 è quello dell’estetica (e del fitness), una tendenza in forte crescita grazie all’attenzione dei consumatori verso il benessere e la cura del corpo. Oggi, sono diversi i marchi in franchising dedicate a specifiche attività di benessere come la Crioterapia.

Negli ultimi anni si assiste ad una crescita dei negozi alimentari specializzati in prodotti per celiaci, biologici e solidali. I negozi alimentari, da sempre, hanno una concorrenza elevata ma attraverso la diversificazione dei prodotti è possibile acquisire un pubblico di nicchia che cresce di anno in anno. Si consiglia di valutare attentamente quali sono le tendenze alimentari dei consumatori presenti nella zona dove si intende aprire il negozio e capire quale categoria di prodotti è più apprezzata.