Francia, sono gli estremisti di destra i più tatuati

Pubblicato il 27 luglio 2010 18:34 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2010 15:24

I tatuaggi sono anche una questione politica: o almeno è quanto ha tentato di evidenziare un sondaggio dell’Istituto francese Ifop, pubblicato sul quotidiano Le Figaro. I simpatizzanti del Fronte Nazionale (estrema destra) sono i più numerosi ad avere tatuaggi (23%), seguiti dai Verdi (14%), e dall’estrema sinistra di Olivier Besancenot (13%).

Maggioranza (Ump, il partito del presidente Nicolas Sarkozy) e opposizione (Ps, partito socialista) sono quasi a pari merito con rispettivamente il 6% e l’8% dei simpatizzanti tatuati. Il partito ad avere meno adepti con i tatuaggi è invece quello del centrista Francois Bayrou, il MoDem (2%). Sempre secondo lo studio, un francese su dieci, di eta’ compresa tra i 25 e i 34 anni ha un tatuaggio. Nella maggior parte dei casi (34%) si tratta del braccio.