--

Gb. Arcivescovo Canterbury ordina inchiesta su preti anglicani pedofili

Pubblicato il 26 Dicembre 2011 10:37 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2011 10:39

L'Arcivescovo di Canterbury

LONDRA, GRAN BRETAGNA – L’arcivescovo di Canterbury ha messo sotto inchiesta una diocesi dove preti anglicani hanno potuto continuare a lavorare pur essendo stati accusati di pedofilia. La decisione di Rowan Williams, capo spirituale della Chiesa di Inghilterra, di indagare sulla diocesi di Chichester segna la prima volta dagli anni Ottanta che un arcivescovo di Canterbury ordina una ispezione apostolica in una diocesi.

Gli scandali della pedofilia hanno provocato un terremoto nella Chiesa Cattolica, in particolare nei paesi anglosassoni, ma non erano finora mai emersi in modo vistoso nel mondo protestante. Qualche mese fa il Vaticano ha ordinato una visita apostolica all’abbazia di Ealing a Londra dopo che sono venuti in luce anni di abusi da parte di monaci.

Lo scandalo di Chichester vede al centro due vicari, Roy Cotton e Colin Pritchard, che hanno molestato bambini in chiese delle Midlands e dell’East Sussex negli anni Settanta e Ottanta. In maggio un’inchiesta ha scoperto che i due hanno potuto continuare a prestare servizio nonostante i loro superiori fossero a conoscenza di gravi accuse nei loro confronti.