Giovani alla guida e alcol, allarme Istat: il 30% degli incidenti stradali causati dall’ebbrezza

Pubblicato il 30 Giugno 2010 17:03 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2010 17:13

Alcol test

Il dilagare dell’uso di alcolici tra i teenager è uno dei principali motivi dell’alto numero di incidenti stradali in cui i giovani rimangono coinvolti. Secondo le stime dell’Istituto Superiore di Sanità, basate sulle dimissioni ospedaliere, la quota di incidenti correlati all’alcol si aggira sul 30%.

E il 36,6% dei morti sulle strade nei fine settimana del primo quadrimestre di quest’anno aveva meno di 30 anni. Le rilevazioni Istat indicano che oltre il 70% dei giovani tra i 18 e i 24 anni fa uso di alcolici nell’arco dell’anno. Se per un 60% il consumo è occasionale, c’è una fetta del 10% che beve tutti i giorni. Percentuale che sale a oltre il 16% se si considerano solo i maschi e supera il 22% sopra i 25 anni. Nella fascia d’età tra i 14 e i 17 anni, è del 5% la quota di giovani che fa uso di alcol quotidianamente.