Halloween, scomparsi 150 gatti neri: “Verranno usati nei sacrifici dei gruppi satanici”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Ottobre 2018 19:28 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2018 19:28
Halloween, scomparsi 150 gatti neri: "Verranno usati nei sacrifici dei gruppi satanici" (foto Ansa)

Halloween, scomparsi 150 gatti neri: “Verranno usati nei sacrifici dei gruppi satanici” (foto Ansa)

ROMA – Centocinquanta gatti neri sono scomparsi tra le province di Torino, Monza Brianza, Varese, Viterbo e Pordenone. Proprio le province dove si concentrano i principali gruppi satanici ed esoterici. Gatti spariti alla vigilia di Halloween. E non è un caso come spiega Lorenzo Croce, il presidente nazionale di Aidaa, l’Associazione Italiana per la Difesa di Animali e Ambiente:

“Sono diversi i luoghi che terremo d’occhio nelle prossime notti- dice Lorenzo Croce – anche perché a causa del possibile maltempo i luoghi dove sacrificare i gatti o gli altri animali potrebbero essere spostati in ambienti chiusi per questo saremo presenti con alcuni gruppi di controllo sia nelle zone storiche che nelle realtà diciamo cosi parallele”. 

Le zone che verranno controllate da Aidaa sono quelle del parco delle Groane e dell’ex manicomio di Mombello per Monza, La zona del Panperduto per il Varesotto e della Val Pellice per Torino mentre Marta e il Lago di Bolsena sono le zone che verranno monitorate nel Lazio.