India. Va a ruba crema per ”sbiancare” la vagina a beneficio degli uomini

Pubblicato il 9 Giugno 2012 11:38 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2012 16:20

Un'immagine dello spot televisivo

NEW DELHI, INDIA – In molti Paesi orientali sono popolari tra le donne creme che sbiancano la pelle del viso per renderla più simile a quella delle occidentali. Ma in India sono andati al di là del viso. Una pubblicità televisiva ha suscitato controversie e polemiche affermando che il gel Clean & Dry Intimate Wash se usato regolarmente rende più bianca la vagina rendendola così più attraente per gli uomini.

Lo spot televisivo mostra una giovane donna indiana aparentemente ignorata dal suo fidanzato. In sottofondo si vede un’altra donna sotto la doccia che usa il prodotto ”sbiancando” l’area genitale. L’inquadratura successiva mostra la stessa donna abbracciare e baciare il suo fidanzato, chiaramente più interessato a quelle effusioni.

La pubblicità ha suscitato una irata reazione online. Il Wall Street Journal ha pubblicato un articolo del noto commentatore indiano Rupa Subramanya, che ha definito il concetto e  la pratica dello ”sbiancamento” genitale ”un terribile insulto”. La blogger Sharell ha aggiunto: ”Non c’è dubbio che questo nuovo prodotto aumenterà la vergogna e l’insicurezza delle donne riguardo al colore della loro pelle”.

Le creme sbiancanti fanno grossi affari in India, dove il sistema sociale basato sulle caste associa la pelle scura ai membri degli strati più bassi della società. Pubblicità televisive sulle creme sbiancanti esistono da molti anni in India, ma questa è la prima volta che il prodotto riguarda l’area genitale femminile. Tutte le creme vengono definite un mezzo per avere la pelle più chiara rendendo così il lavoro di maggior successo e gli uomini più interessati.

Un’attivista per la tutela delle donne indiane ha dichiarato ad una stazione radiofonica americana, la NPR, che le donne sono così preoccupate dal colore della pelle che molte durante la gravidanza ingeriscono zafferano e polvere d’oro convinte che così facendo i loro figli nasceranno con la pelle più chiara.

Ma le creme sbiancanti sono considerate pericolose. Il loro uso prolungato può assottigliare la pelle e in casi estremi renderla così sensibile da provocare ecchimosi al minimo tocco. Questi prodotti hanno inoltre risultati irregolari, sbiancando solo certe parti della pelle ed altre no.