Kourtney Kardashian spiega su Goop cos’è l’autose**ualità, ossia l’essere attratti da se stessi

di Caterina Galloni
Pubblicato il 3 Gennaio 2021 10:09 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2020 18:40
kourtney kardashian instagram

Kourtney Kardashian (in una foto Instagram) spiega su Goop cos’è l’autose**ualità, ossia l’essere attratti da se stessi

Seguendo le orme di Gwyneth Paltrow, sul cui sito Goop consiglia e vende le cose più strane, Kourtney Kardashian, 41 anni, su Poosh spesso pubblica foto s**y e rastrella parecchi clic parlando di argomenti delicati.

Di recente ha pubblicato un articolo sull'”autose**ualità”, ovvero quando si è attratti da se stessi.

La domanda iniziale è “sei autose**uale? e segue la risposta: “Molto probabilmente sì. In effetti, lo siamo tutti, almeno un po’”.

Casey Tanner, terapeuta, scrittrice e fondatrice di QueerS**Therapy, è intervenuta sull’argomento.

L’attrazione per il proprio corpo

Secondo Tanner l’autose**ualità può andare oltre la masturbazione, si prova desiderio per se stessi.

“Si prova eccitazione guardando, toccando o annusando il proprio corpo”.

Tanner hs spiegato che alcuni potrebbero identificarsi come esclusivamente autose**uali, nel qual caso potrebbero considerare l’autose**ualità il loro orientamento se**uale.

La maggior parte delle persone, tuttavia, include l’autose**ualità in un repertorio se**uale più ampio che include anche essere eccitati dal se*so di coppia.

Poosh ha aggiunto :”Ciò potrebbe significare indossare lingerie s**y, anche se il tuo partner non la nota oppure adottare una pettinatura e truccarsi in modo da sentirsi bene ed eccitati e l’altro se ne accorge a malapena.

Potrebbe inoltre voler dire lavarsi “amorevolmente” nella vasca da bagno e “godere del proprio corpo” oppure ballare davanti allo specchio indossando un vestito carino.

Se fa sentire s**y, indipendentemente da qualcun altro, questa è l’autose**ualità ed è del tutto normale.

“Molte persone resistono all’autosess**ualità, temendo che sia narcisistica o che possa sminuire il se**so di coppia.

“In realtà, l’autose**ualità può essere una parte sana e persino preziosa della propria vita se**uale”, sostiene Tanner.

E’ uno strumento in più per accendere desiderio e passione con il partner”. Secondo l’articolo pubblicato su Poosh, l’autosessualità elimina la pressione dal ses*o di coppia e regala molto piacere al tempo trascorso da soli (fonte: Daily Mail).