Le donne spendono quasi un anno di vita per decidere come vestirsi. In media 16 minuti al giorno davanti al guardaroba, ma nel week end i tempi si allungano

Pubblicato il 9 Luglio 2009 17:49 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2009 17:49

Altro che mascolinizzazione delle donne. Il gentil sesso è e rimane frivolo e vanitoso. O comunque molto attento all’apparenza. A dimostrarlo è un sondaggio del brand d’abbigliamento Matalan, secondo il quale le donne spendono in media 287 giorni nella loro vita per decidere come vestirsi.

La scena è sempre la stessa, tutte le mattine e per migliaia di donne. Sedici minuti, circa, davanti l’armadio a pensare e ripensare cosa indossare, provando miriadi di vestiti, combinazioni, abbinamenti. Ci si rilassa un po’ solo nel week end, quando a pensare a come vestirsi ci si impiegano “appena” 14 minuti. Questo se consideriamo il giorno, perché per prepararsi ad un sabato fuori, le donne ci mettono circa 20 minuti a decidere quale abito vada meglio per l’occasione.

Un tempo che quasi si duplica quando arriva il famigerato momento di andare in vacanza e mettere praticamente tutto l’armadio, o quasi, dentro la valigia. Infine il pensiero dell’abbigliamento da sfoggiare in occasione delle feste natalizie o dei party occupa comprensibilmente ben trentasei minuti nella mente delle signore.

Una portavoce di Matalan ha commentanto il sondaggio dicendo: «È una questione importante per le donne: uscire di casa con un vestito in cui ci si sente a proprio agio è fondamentale e influisce su come ci percepiamo durante tutta la giornata e sull’immagine che abbiamo di noi stesse».