Lonely Planet: Islanda conveniente, Lecce fra le città “top 10” al mondo

Pubblicato il 3 Novembre 2009 13:45 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2009 16:05

L'anfiteatro romano di Lecce (foto di Kato Salento from flickr)

L'anfiteatro romano di Lecce (foto di Kato Salento from flickr)

Con la crisi Londra e Islanda sono diventate mete turistiche economiche e con un ottimo rapporto qualità-prezzo. È quanto sostiene la Lonely Planet, casa editrice australiana delle famose guide, nel suo “Best in Travel 2010” dedicato alle 10 destinazioni più convenienti. Fra le 10 città migliori in assoluto consigliate per l’anno nuovo, invece, ne figura una italiana, Lecce, accanto a località rinomate come Abu Dhabi, Istanbul o Singapore.

Nella “Top 10” delle destinazioni appetibili anche per il portafogli sono inserite Sudafrica, India, Malaysia, Messico, Bulgaria, Kenya e Las Vegas, in Nevada. Ma il consiglio più “hot” è la terra dei ghiacci, l’Islanda, piegata dalla crisi delle sue banche e decisa ad attrarre turisti con prezzi che ne fanno la regina tra le destinazioni economiche di qualità. «Avete sempre desiderato di scoprire questo Paese magico e misterioso ma siete stati scoraggiati dai suoi prezzi proibitivo? Il 2010 è il vostro anno», scrive la Lonely Planet.

Al secondo posto la Thailandia «che resta uno dei soggiorni lontani meno cari per gli europei». Raccomandata anche Londra, «diventata molto più accessibile» per gli stranieri grazie al cambio favorevole e a pasti alberghi che «costano anche la metà rispetto a qualche anno fa».