Medium inglese: “Ricevo messagi dagli angeli e comunico con i morti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2018 6:16 | Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2018 16:21
angeli-medium-inglese-riceve-messaggi

Foto d’archivio (Ansa)

ROMA – “Ricevo messaggi dagli angeli e comunico con i morti“. A dirlo è Tracie Long, 54 anni, di Chelmsford, Regno Unito. La donna è convinta non solo di interagire con l’aldilà tramite gli angeli, ma di ricevere da questi ultimi dei numeri in codice sul suo cellulare.

Come si legge su Metro, Tracie ha spiegato che i presunti esseri celesti comunicherebbero con lei utilizzando delle cifre, “14.44″ o “1.44”, che comparirebbero sul suo cellulare ogni volta che una famiglia ha bisogno imminente dei suoi servizi specialistici.

“Pochi giorni prima di ricevere una chiamata da una famiglia che mi chiede un ‘servizio’, vedo di solito alcuni numeri angelici sul mio telefono: 14.44 e 1.44. Qualche giorno prima o dopo, uno spirito mi fa visita. E a volte la sera prima ricevo anche la chiamata o il messaggio dei parenti (…) Mi piace pensare che gli spiriti mi fanno visita perché mi hanno scelta per un loro servizio, ma è anche perché faccio spesso da tramite. Sanno che sono in grado di interagire con i loro parenti stretti (…)”.

Tracie dice che spesso i defunti le forniscono poesie o canzoni, che vogliono far arrivare ai loro parenti. La donna si occupa anche dell’organizzazione di funerali, avendo, a detta sua, il dono di poter comunicare con chi lascia questo mondo.

Long è fiera delle sue capacità di sensitiva, che ha messo in pratica solo da 20 anni, sebbene “avvertisse” questi poteri speciali fin da piccola. Solo quando ha ricevuto in dono un mazzo di tarocchi, ha avuto l’illuminazione e ha inziato a vedere la sua vita in modo diverso.

“Quando avevo circa sei anni, ho sentito qualcuno che chiamava il mio nome. Per un po’ ho pensato che fosse Dio a parlarmi, ma ora mi rendo conto che in realtà era mio nonno, Joe Long, che era già morto” ha specificato la medium.