Milanofil 2018: non solo francobolli, spazio anche ai fumetti, vinili, auto storiche…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 marzo 2018 15:41 | Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2018 15:41
Milanofil 2018: non solo francobolli, spazio anche ai fumetti, vinili, auto storiche...

Milanofil 2018: non solo francobolli, spazio anche ai fumetti, vinili, auto storiche…

ROMA – Apre nel segno dell’innovazione la XXXI edizione di Milanofil, la più importante vetrina filatelica nazionale, inaugurata oggi a Milano dalla Presidente di Poste Italiane, Maria Bianca Farina.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Milanofil 2018 amplia infatti i propri confini per dialogare con tutte le anime del collezionismo e diventa Salone internazionale del francobollo e del collezionismo d’autore, aprendo le porte alla numismatica, al fumetto, alle auto storiche e ai dischi in vinile.

Questa nuova formula affida a Milanofil una missione ambiziosa: parlare ad una platea sempre più giovane e vasta, allargando gli orizzonti della tradizionale manifestazione filatelica a tutti i diversi mondi del collezionismo. Una Milanofil 2.0 che permetterà ai partecipanti dell’evento milanese di incrociare i loro interessi e le loro passioni, di dialogare in nome dell’amore per la ricerca e del piacere della raccolta di oggetti di pregio.

Le novità di quest’anno partono anche dallo spazio espositivo. Milanofil 2018 si muove in un contenitore completamente nuovo: il Superstudio Più di via Tortona 27 nel distretto della moda, del design e della creatività internazionale. Una superficie di quasi 5.000 metri quadrati, con quattro padiglioni collegati, ospita gli stand dei maggiori commercianti filatelici italiani e quelli dedicati alla numismatica, al fumetto e al vinile; uno spazio di rilievo avrà inoltre l’esposizione di automobili storiche.

Poste Italiane regalerà come sempre ai collezionisti la possibilità di ammirare prodotti filatelici di pregio e le emissioni più recenti, con tante sorprese e corner tematici. Si parlerà anche di scienza con la Mostra di Astrofilatelia, animata dalla presenza di un astronauta, e di sport con la premiazione della prima edizione del concorso per il più bel francobollo europeo dedicato al tema sportivo.

Il prodotto filatelico di punta presentato a Milanofil sarà un nuovo folder “Leonardesca”, che contiene i quattro francobolli forever emessi nel 2015, quattro soggetti che riproducono particolari dell’Uomo vitruviano, della Vite aerea, tratta dal Manoscritto sulle macchine volanti, dell’Ala meccanica e della Balestra gigante, contenute nel Codice Atlantico. Ad essi si aggiungono quattro tessere filateliche inedite. Il folder avrà una tiratura limitata, solo 3.000 esemplari e sarà disponibile esclusivamente a Milanofil e online sul sito di Poste Italiane al costo di 40 euro. Altri folder speciali per i collezionisti sono stati realizzati da Poste Italiane e saranno presentati a Milanofil per celebrare date storiche, eventi e personaggi della numismatica, dei fumetti e della musica.

Nell’area espositiva sulla numismatica saranno presenti i maggiori operatori del settore e l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, che curerà sia uno spazio didattico per far conoscere ai visitatori alcune tecniche del processo di conio delle monete, sia un evento rivolto agli studenti di due classi di istituti d’arte pensato per far comprendere l’iter di ideazione, elaborazione e realizzazione di un francobollo.

La leggendaria Jaguar E-type, pilotata da Diabolik nelle sue avventure, sarà una delle attrazioni più emozionanti dell’area fumetti. Milanofil dedica uno spazio interamente riservato ad Alan Ford e un altro curato dalla Casa editrice Panini che, a fianco delle famose figurine, pubblica da anni le storie di personaggi come Topolino, cari ai ragazzi di ogni età. La presenza del settore dedicato ai fumetti sottolinea la volontà di Poste Italiane di avvicinarsi maggiormente al mondo dei comics, un percorso già cominciato con la partecipazione alle più rilevanti fiere di settore, prima fra tutte Romics (che quest’anno si svolgerà a Roma dal 5 all’8 aprile), e con una collaborazione sempre più stretta con le case editrici per nuove pubblicazioni e prodotti.

Nello stand dedicato al vinile saranno presenti le più importanti case di collezionismo del settore. Anche in questo caso si creerà un connubio tra i collezionisti: saranno infatti presentati i folder realizzati con i francobolli di recente emissione dedicati a Domenico Modugno e Mia Martini che riproducono fedelmente il formato copertina di un disco 45 giri. Con questi due folder nasce un nuovo prodotto filatelico, pensato tanto per gli appassionati di filatelia quanto per quelli di musica, che sarà riproposto in occasione di concerti o eventi per ricordare canzoni famose.

L’esposizione delle automobili storiche occuperà un intero padiglione; tra le auto in mostra spiccano quelle provenienti dalla Collezione della Carrozzeria Bertone di proprietà dell’Automotoclub Storico Italiano e la selezione di auto storiche del CMAE, il Club Milanese Autoveicoli d’Epoca. Di particolare prestigio è il prodotto pensato per questa sezione: il libro “Francobolli on the Road”, che coniuga due passioni all’apparenza lontane, quella automobilistica e quella filatelica, a dimostrazione di quanto i francobolli siano trasversali ad ogni forma di collezionismo.

Non mancheranno i consueti appuntamenti curati dalle associazioni filateliche, momenti importanti di confronto e scambio tra appassionati di filatelia e iniziative dedicate al collezionismo di francobolli tematici.