Nozze reali, nel bouquet di Kate il mirto della tradizione monarchica inglese

Pubblicato il 29 Aprile 2011 18:15 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2011 18:16

LONDRA – Mughetti, giacinti, garofanini dei poeti, e mirto: il piccolo, discreto bouquet di Kate Middleton è stato all’insegna della tradizione. Proprio il mirto, infatti, è simbolo del matrimonio e dell’amore, ma soprattutto ha una tradizione centenaria nei matrimoni della monarchia britannica.

In particolare nel bouquet disegnato da Shane Connolly ci sono degli steli del mirto piantato alla Hosborne House, sull’isola di Wight, dalla regina Vittoria nel 1845 e un rametto della pianta del mirto utilizzato per le nozze di Elisabetta II nel 1947.

La tradizione ebbe inizio quando alla regina Vittoria venne regalato un mazzetto con il mirto dalla nonna di suo marito, il principe Alberto. In quello stesso anno la coppia reale acquistò la Hosborne House e un ramoscello della pianta venne piantato lungo un muro dove continua a crescere ancora oggi.

La prima volta del mirto in un bouquet reale fu in occasione del matrimonio della primogenita della regina Vittoria che si sposò nel 1858.

Il bouquet di Kate Middleton (Foto LaPresse)