Imprese, terza edizione di #OpenLobby. Studenti ed esperti nelle stanze dei lobbisti di Reti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 giugno 2018 12:08 | Ultimo aggiornamento: 25 giugno 2018 12:08

OPENLobby-2018

ROMA – Martedì 26 giugno torna #OpenLobby, la terza edizione del fortunato format ideato da Reti, società di comunicazione e lobbying di Roma, che apre le porte dei propri uffici a chiunque voglia imparare e capire di più cosa significhi oggi fare lobbying.

Nel corso di questa terza edizione di #OpenLobby si alterneranno tre momenti di discussione e dibattito dedicati a tre aspetti e modi di fare lobbying: locale, nazionale ed europea, con ospiti d’eccezione: tre lobbisti, tre professionisti della comunicazione, moderati da tre giornalisti.

Si alterneranno nella sede di Reti di via degli Scialoja 18: Massimo Bruno, Head of Institutional Affairs Italy di Enel; Daniele Chieffi, Head of Digital Communication di Agi e ValentinaRenzopaoli, giornalista del sito Affari Italiani; Francesca Chiocchetti, Public Affairs Manager di Samsung, Francesco Nicodemo, comunicatore e giornalista e RobertoArditti, Direttore editoriale del sito Formiche;Marco Margheri, Direttore degli Affari istituzionali di Edison, CaterinaEpis, Responsabile Relazioni Istituzionali di Tenaris Dalmine e LorenzoRobustelli, Direttore del portale Eunews.

“Raccontare il nostro lavoro alla luce del sole serve a trasmettere consapevolezza su cosa facciamo e su come la rappresentanza di interessi aiuti la democrazia a funzionare meglio”, dichiara Giusi Gallotto, CEO di Reti. “Siamo pronti ad accogliere giovani aspiranti lobbisti entusiasti e curiosi, li accompagneremo alla scoperta delle nostre attività con trasparenza e professionalità”, aggiunge Gallotto.

I partecipanti avranno l’opportunità di vivere la giornata tipo del lobbista all’interno delle stanze di una delle maggiori aziende di public affairs in Italia, di scoprire quali sono le tecniche per costruire un network di relazioni, di comprendere come si fa monitoraggio delle istituzioni e come si interviene, in piena trasparenza, sui processi decisionali.

#OpenLobby si conferma un format di successo. Giunto ormai alla sua terza edizione, con più di cento iscritti ogni anno, resta un appuntamento formativo immancabile per apprendere direttamente dai professionisti della comunicazione e del public affairs come si rappresentano gli interessi delle aziende italiane e internazionali che operano in Italia e nell’Unione europea.