Oxford senza veli per il Terzo mondo. Dodici scatti in bianco e nero dove le studentesse dell’ateneo britannico posano nude

Pubblicato il 10 giugno 2009 13:37 | Ultimo aggiornamento: 10 giugno 2009 13:37

Beneficenza senza veli, a Oxford si fa così. Nel tempio della cultura britannica hanno trovato un modo molto singolare di raccogliere fondi: un calendario di studentesse e studenti che leggono, passeggiano, suonano, ma interamente nude. Eccezione fatta per scarpe ed accessori. Belle e brave insomma, per il Terzo mondo arrivano a spogliarsi, nonostante il dissenso dei docenti.

L’idea è stata di TravelAid, un’agenzia che organizza viaggi di volontariato all’estero per aiutare i paesi in via di sviluppo e i vertici dell’università inglese hanno concesso i locali dell’ateneo per realizzare i dodici scatti in bianco e nero. Eccone alcuni:

oxford_calendario11oxford_calendario21oxford_calendario32