A Parigi la Fiera dei divorziati, tra consulenti d’immagine e divorce-planner

Pubblicato il 7 Novembre 2010 20:46 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2010 20:46

Il bicchiere può essere sempre mezzo pieno, anche nei momenti peggiori, basta saperlo guardare: sembra questa la filosofia che ha dato vita a “Nuova Partenza”, la fiera parigina dedicata ai divorziati.

A dare una mano ai neo-single sono avvocati, psicologi ed esperti di immagine. Uno stuolo di professionisti pronti a mettere il proprio know how al servizio di affranti ex. Per trovarli basta andare nei 72 stand del salone parigino, dove quest’anno si svolge la seconda fiera del divorzio, un mercato in continua crescita che solo in Francia riguarda ogni anno 140mila persone, in tutto, un esercito di 11 milioni di cittadini, un matrimonio su due.

“Un divorzio impoverisce economicamente e destabilizza psicologicamente – dice l’organizzatrice Brigitte Gaumet  al Corriere della Sera-. E’ una traversata in un territorio sconosciuto accompagnata da un sentimento di fallimento o colpevolezza. Cerchiamo di offrire un aiuto”.

Per questo compito ecco il divorce-planner, un consulente che ha l’ambizione di tracciare un percorso possibile e spiegarlo a chi ha appena deciso di intraprendere il cammino.

5 x 1000

Al salone del divorzio ci sono poi seminari multidisciplinari: da ‘riconciliazione con la propria anima e apertura a una nuova vita’ a ìdivorzio e fisco, istruzioni per l’uso’, da ‘i problemi patrimoniali delle famiglie monoparentali’ a ‘il posto della chirurgia estetica nella riconquista della propria immagine’.

[gmap]