San Valentino: cinque consigli per una cena romantica perfetta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 febbraio 2019 12:02 | Ultimo aggiornamento: 14 febbraio 2019 12:02
San Valentino: cinque consigli per una cena romantica perfetta

San Valentino: cinque consigli per una cena romantica perfetta

ROMA – Cioccolatini? Palloncini? Una serata romantica o informale? Come festeggiare il 14 febbraio? Molto spesso la serata di San Valentino si trascorre al ristorante. Ecco 5 consigli per renderlo una occasione indimenticabile, secondo uno studio TheFork e Meetic. La cena è un’opportunità unica per conoscersi meglio, non solo attraverso la conversazione che genera: il menu scelto, il comportamento non verbale e l’organizzazione dell’appuntamento contribuiscono a rivelare molte cose sul partner. Ecco allora cosa fare per renderla perfetta:

1. Arriva in orario.
Può sembrare un cliché, ma arrivare in ritardo è un modo sbagliato di cominciare la serata, soprattutto se stiamo parlando di una data come San Valentino. Essere soli, in attesa di qualcuno in un bar o in un ristorante, può farti sentire imbarazzato e a disagio. Non c’è dubbio che lo odi, quindi non farlo al tuo appuntamento!

2. Scegli bene cosa ordinare.
Scegli il ristorante andando incontro ai gusti del tuo partner e una volta a cena, cerca di non scegliere qualcosa di troppo difficile da mangiare, che può macchiare i vestiti che indossi o lasciarti un alito terribile o ancora il prezzemolo tra i denti. Aglio? No grazie.

3. Questo non lo mangi?
Condividere un piatto è una cosa romantica, ma prima di assaggiare il piatto del partner chiedigli se gli va. Il confine tra spontaneità e maleducazione può essere sottile.

4. Sii interessante e interessato.
Hai hobby e passioni interessanti? Sono un ottimo argomento di conversazione. Se si tratta di uno dei primI appuntamenti, stai certo che il tuo invito è stato accettato anche perché sei stato in grado di incuriosire il partner. Non deluderlo, ma allo stesso tempo mostra anche un genuino interesse per l’altra persona, ascoltandola e facendole domande.

5. Ai primi appuntamenti, non essere frettoloso.
Sappiamo che vi piacete l’un l’altro, ma ciò non significa che avrete esattamente gli stessi gusti. Solo perché non avete le stesse opinioni o non vi piacciono le stesse cose, non significa che non andrete d’accordo. Non dare giudizi frettolosi quindi!