San Valentino perfetto? Dormite separati la notte prima

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 febbraio 2018 15:39 | Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2018 15:39
San Valentino perfetto? Dormite separati la notte prima

San Valentino perfetto? Dormite separati la notte prima

ROMA – Dormire separati la notte prima di San Valentino. Questo è il segreto per festeggiare al meglio la festa degli innamorati secondo una ricerca di PerDormire, il brand italiano di produzione di materassi e sistemi letto. La società ha intervistato oltre 300 coppie scoprendo che garantire sogni d’oro al proprio partner è il regalo ideale per questa festa, anche migliore di scegliere i giusti fiori o il regalo più adatto.

Una coppia su due nel sondaggio ha confessato di non dormire sonni tranquilli proprio a causa della sua dolce metà: dal russare, come dichiarato dal 26% delle coppie, all’invasione della propria parte di letto (19%). Poi c’è lo scalciare del partner (3%) e chi non sopporto l’uso di pc e smartphone a letto (11%).

Immancabile, poi, chi lamenta l’inconciliabilità degli orari (13%) dedicati al riposo dovuto a ritmi di vita diversi. L’irrequietezza notturna e i continui cambi di posizione del proprio compagno disturba il 6% degli intervistati e, infine, il 4% non sopporta continue coccole e abbracci soffocanti.

L’importanza del dormire bene in coppia è stata scientificamente dimostrata in un recente studio della Ohio State University, riportato dal New York Times, da cui è emerso come il riposare poco o male danneggi le relazioni. Nel dettaglio, lo studio condotto su 43 coppie ha messo in evidenza come problemi quotidiani vengono esasperati nel caso in cui si dorme meno di 7 ore e come, al contrario, la gestione dei conflitti è migliore se almeno uno dei due partner ha trascorso una buona notte di sonno.

Sembra sempre più lontano dalla realtà, dunque, il vecchio adagio due cuori e una capanna. Tant’è che per i propri sogni d’oro spesso le coppie preferiscono dormire in letti separati se non addirittura in camere diverse. Una tendenza già ben presente in Inghilterra, ad esempio, dove il 24% delle coppie dorme regolarmente separato. Primi fra tutti i reali Carlo e Camilla, che secondo il Daily Telegraph avrebbero nella loro Clarence House tre camere da letto: due personali dove dormire e una dove incontrarsi.

Quindi, non sembrerebbe un azzardo provare a dormire lontani la notte del 13 per poter poi festeggiare il San Valentino carichi di energia positiva e all’insegna dell’amore. Paolo Luchi, direttore commerciale e marketing di PerDormire, ha spiegato:

“Dormiamo per un terzo della nostra vita e il come lo facciamo influisce significativamente sul resto del nostro tempo, anche nelle nostre relazioni per questo indaghiamo tutte le tendenze riguardanti il riposo e cerchiamo le soluzioni adatte per ogni stile di vita. Nel caso delle coppie abbiamo realizzato e continuiamo a ricercare soluzioni altamente specializzate per creare sistemi letto personalizzabili, capaci di soddisfare le diverse esigenze di entrambi i partner”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other