Spagna, il nipote del re parcheggia nella corsia del bus grazie al permesso reale

Pubblicato il 30 Marzo 2011 19:13 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2011 20:33

MADRID – La Casa Reale spagnola è in imbarazzo in questi giorni per il comportamento giudicato “inaccettabile” di uno dei nipoti del re Juan Carlos di Borbone che avrebbe usato un permesso con il nome del monarca per parcheggiare nella corsia dell’autobus mentre lui visitava con la moglie un famoso negozio di borse. Lo riferisce oggi Publico.

Fernando Gomez-Acebo ha però avuto poca fortuna perché lo scorso lunedi 21, nel centro di Madrid, i fotografi della rivista rosa ‘Qué me dices’ si sono subito accorti del trucco mirato a evitare la rimozione dell’auto e l’hanno fotografato con il cartello in bella vista sul cruscotto: “Prioridad oficial. Casa de Su Majestad. El Rey” (Priorità ufficiale, Casa di sua maestà. Il re).

Acebo ha allora fatto una smorfia ai fotografi ed è finito nelle pagine patinate della rivista, poi riprese dai quotidiani.

La Casa reale, sempre molto discreta e non abituata a questo tipo di scandali, ha ammesso che i fatti hanno causato “un gran malessere” anche se non hanno reso noto se abbiano parlato di ciò direttamente con Acebo.