Temperatura, la media è di 25° nelle case. Come quella dove vivevano i nostri antenati…

di Caterina Galloni
Pubblicato il 22 marzo 2019 6:45 | Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2019 19:58
temperatura casa

Temperatura, la media è di 25° nelle case. Come quella dove vivevano i nostri antenati…

ROMA – La temperatura media all’interno delle case è quasi sempre di 25° C e rispecchia in sostanza il clima in Kenya. Secondo gli esperti, sembra che le persone cerchino di ricreare le condizioni in cui vivevano i nostri antenati, molti dei quali abbandonarono l’Africa per trasferirsi nelle aree più fredde del mondo. Per ragioni evolutive, dunque, la temperatura di 25° C potrebbe essere quella in cui ci sentiamo più a nostro agio.

Per più di un anno, i ricercatori della North Carolina State University hanno misurato la temperatura nelle case di 37 famiglie e scoperto che quella media è di 25,35° C, ossia meno di un terzo di grado rispetto alla temperatura media esterna di 25,06° C nel Kenya centro-occidentale. Nelle abitazioni americane, anche il termostato è impostato in modo analogo alle temperature di paesi come l’Etiopia, la Namibia e l’Angola.

Lo studio, guidato da Michael Just e pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science, afferma che si tratta di una semplice teoria, “ovvero che tendiamo a ricreare le condizioni da cui ci siamo evoluti, prima che avessimo la capacità di costruire delle case, quelle in cui abbiamo adattato il corpo”. Da quando, circa 20.000 anni fa, l’uomo ha realizzato l’abbigliamento per stare al caldo. Nonostante sia in grado di sopravvivere in condizioni di freddo, l’uomo preferisce un certo livello di “comfort termico”, e gli esperti sostengono che le case riscaldate e isolate abbiano ridotto il range di temperature nelle quali si sente a proprio agio.

Poiché la casa è il “regno” in cui le persone trascorrono più tempo, i ricercatori hanno voluto scoprire le temperature. I volontari hanno sistemato i dispositivi sugli scaffali e le librerie all’interno delle case per consentire al team di esperti di misurare ogni ora la temperatura e l’umidità: il range medio è da 22 a 34° C in estate e da 8 a 22° C in inverno. In tutte le stagioni, la temperatura media e l’umidità all’interno delle abitazioni erano simili alle temperature del Kenya.

“Quando le persone regolano le temperature nelle case, è improbabile che tentino consapevolmente di emulare le condizioni climatiche di un altro Paese o continente”, osserva lo studio ma le temperature scelte corrispondono a zone dell’Africa dove sono stati trovati fossili di antenati dell’uomo. 

Non è escluso, dunque, che ci si senta meglio alle temperature in cui vivevano gli antenati, prima che si trasferissero in zone più fredde del globo e costretti ad accendere il fuoco, trovare un riparo e coprirsi. 

Fonte: Daily Mail