Uomini casalinghi: fanno più lavori domestici rispetto alle donne

Pubblicato il 5 agosto 2010 13:26 | Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2010 13:41

lavori domesticiSempre più uomini fanno i lavori domestici: lo dice una ricerca della London School of Economics. Questo studio rovescia le “credenze popolari” e sfata il “falso mito” delle donne “angeli del focolare”: infatti gli uomini si impegnerebbero in casa più delle donne e spesso otterrebbero anche risultati migliori.

Secondo lo studio le donne si lamentano di essere più affaticate degli uomini (dovendo dividersi tra casa e ufficio), ma in realtà non esitano a lasciare il lavoro quando diventano mamme.

Catherine Hakim, la sociologa della London School of Economics che ha condotto la ricerca, ha spiegato che “questi dati rovesciano la ben radicata teoria secondo la quale le donne fatichino sproporzionatamente di più degli uomini fra casa e ufficio, e la consueta lamentela femminista legata al fatto che gli uomini non farebbero la loro parte in casa, assumendosi la metà dei compiti, è sovvertita dalla realtà, perché gli uomini farebbero già molto di più di quello che ci si aspetterebbe da loro”.

Da quanto emerge nello studio, le donne si impegnano più degli uomini in casa quando sia le une che gli altri lavorano a tempo pieno. In questo caso, i maschi considerano più importante l’aspetto professionale.