Usa. Yoga, cibi salutari, passeggiate, gli aeroporti si aggiornano

Pubblicato il 18 luglio 2012 18:46 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2012 20:32

L’aeroporto di Dallas/Fort Worth

DALLAS, STATI UNITI – Lezioni di yoga gratuite, percorsi per camminare e fare esercizio e cibi salutari, con pochi grassi e poche calorie. Gli aeroporti Usa si rifanno il look e vanno incontro alle nuove esigenze dei viaggiatori, cercando di liberarsi dall’ etichetta di luoghi stressanti, fatti di lunghe e snervanti attese e junk food, il cibo spazzatura gonfio di calorie.

E’ questa la nuova tendenza seguita da molti scali americani. Le soste all’aeroporto di Dallas-Fort Worth possono essere sfruttate al meglio con lezioni di yoga gratis. A San Francisco, oltre allo yoga, sono disponibili trattamenti medici e vaccinazioni per chi si reca all’estero. Cleveland, St. Louis e Indianapolis offrono invece, in collaborazione con l’American Heart Association, percorsi per camminare con l’obiettivo di trasformare gli amanti dello shopping negli scali in ‘passeggiatori di terminal’.

Dietro alla maggiore dedizione nei confronti dei viaggiatori ci sono motivi economici. ”Essere salutari non e’ solo un’opzione: e’ quello che i passeggeri chiedono. I viaggiatori, anche all’interno degli scali, vogliono poter scegliere tra McDonald’s e Au Bon Pain per frutta e yogurt” spiega al Wall Street Journal Zenola Campbell, vice direttore dell’aeroporto di Dallas-Fort Wort. Ma soprattutto c’e’ il fatto che i passeggeri piu’ saggi acquistano i biglietti anche in base agli aeroporti in cui faranno scalo per le connessioni.

La scelta di Chicago o Atlanta, Dallas o Houston potrebbe non apparire importante per molti, ma per gli aeroporti conquistare anche solo alcuni viaggiatori in piu’ e’ significativo, visto che i loro ricavi provengono per la maggior parte da una commissione inserita nella tariffa pagata. ”C’e’ molta concorrenza fra gli scali. Noi – dice Kevin Smith, assistente del vice presidente dell’ aeroporto di Dallas – vogliamo essere il piu’ salutare del paese”.

E le nuove iniziative sono anche a vantaggio per il personale aeroportuale e le hostess, che possono sfruttare la pausa pranzo per fare esercizio. Anche se non tutti gli esperimenti in questo senso sono andati a buon fine, con la palestra aperta nello scalo di Las Vegas costretta a chiudere per il poco traffico, i risultati sono buoni e redditizi. A Dallas la sostituzione di un tradizionale ‘deli’ con un ristorante con cibi freschi e alla griglia si e’ tradotta in entrate doppie, e, stranamente, senza intaccare la clientela di McDonald’s.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other