Usa, Columbus Day. Obama elogia i contributi degli italo-americani in America

Pubblicato il 6 ottobre 2012 18:35 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2012 18:35

NEW YORK, STATI UNITI – ”Cristoforo Colombo, nativo di Genova, ha ispirato generazioni di immigrati italiani spingendoli a seguire le sue orme, e noi celebriamo anche gli innumerevoli contributi che tante generazioni di italo-americani hanno dato al nostro Paese”.

Così si è espresso il presidente Barack Obama in un lungo messaggio in occasione del Columbus Day, che si celebra l’8 ottobre. ”Nel 2013 l’Italia commemorera’ questo ricco patrimonio e i duraturi legami tra i nostri due Paesi con l’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti, celebrazione a cui si uniranno anche gli americani”, ha aggiunto Obama.

Per gli americani di origine italiana, che secondo le stime correnti sono 17 milioni, sparsi nei 50 stati dell’Unione, ma residenti principalmente nella costa orientale, la festa del Columbus Day è una delle più importanti dell’anno, come St. Parick’s Day per gli irlandesi. La parata, fiancheggiata da ali di folla, si svolge per ore con canti e balli lungo la Quinta Avenue, nel cuore di Manhattan, alla presenza del sindaco Michael Bloomberg ed altri esponenti politici.