Usa, Joseph e Rachel morti abbracciati nel deserto. Persi, suicidio per evitare agonia

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 ottobre 2017 19:09 | Ultimo aggiornamento: 23 ottobre 2017 9:37
Rachel-Nguyen-Joseph-Orbeso

Usa, Joseph e Rachel morti abbracciati nel deserto. Persi, suicidio per evitare agonia

WASHINGTON – Li hanno trovati abbracciati sotto un albero in un canyon scosceso del Joshua Tree National Park. Rachel Nguyen, 20 anni, e Joseph Orbeso, 22, hanno preferito uccidersi piuttosto che aspettare di morire di stenti.

I due giovani californiani erano in viaggio per festeggiare il compleanno di lei ma si sono persi, hanno finito l’acqua e razionato il cibo, e alla fine hanno deciso di farla finita. I loro corpi ormai senza vita sono stati trovati dopo tre mesi di estenuanti ricerche sotto il caldo torrido del deserto.

La scena, secondo la polizia, suggerisce che Joseph abbia sparato a Rachel prima di ammazzarsi. I loro corpi erano sotto un albero e sembravano apparentemente abbracciarsi. I due avevano sistemato i loro vestiti sulle gambe per proteggersi dal sole, in un parco totalmente desertico. La pistola rinvenuta era registrata a nome di Orbeso.

La coppia risultava scomparsa dal 28 luglio, quando non si era presentata per il checkout in una sistemazione Airbnb nell’area di Morongo Basin. I ranger avevano trovato la loro auto vicino ad un sentiero, avviando ricerche durate oltre 2100 ore.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other