La Chiesa attacca Halloween: “Festa anticristiana, ha sottofondo di occultismo”

Pubblicato il 30 Ottobre 2009 18:42 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2009 18:42

Il Vaticano contro Halloween, perché è una ricorrenza «anticristiana». Padre Joan Maria Canals, membro della commissione episcopale per la liturgia della Conferenza episcopale spagnola ha dichiarato che «la festa di Halloween ha un sottofondo di occultismo ed è assolutamente anticristiana».

Padre Joan Maria Canals – rende noto l’Osservatore Romano – ha esortato i genitori e le famiglie ad «esserne consapevoli e a indirizzare il senso della festa verso il buono e la bellezza, piuttosto che verso il terrore, la paura e la stessa morte».

Nella diocesi spagnola di Alcalá de Henares, la comunità “Emmanuel” ha organizzato una veglia di preghiera dalle dieci di sera di domani. Altre iniziative riempiranno di gente piazza de Los Santos Niños e la cattedrale di Madrid.

A Parigi, inoltre, l’arcidiocesi ha organizzato per il 31 ottobre “Holywins”, iniziativa che unisce le parole “santo” e “vince”. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione alla quale sono invitati a partecipare sia i bambini sia i giovani accompagnati dai loro genitori.

Secondo gli organizzatori della “Holywins” in una società che evita quotidianamente il problema della morte, la festa di Halloween ha almeno il merito di farci interrogare su questo importante tema. Una festa, quella pagana, che fa riferimento a rituali macabri.

Per questo motivo – spiegano gli organizzatori di Holywins – i giovani di Parigi vogliono approfittare di Halloween per testimoniare con sincerità la loro fede e la speranza cristiana dinanzi alla morte. Nella notte del 31 ottobre in Cile si celebrerà, infine, la festa di primavera. L’obiettivo degli organizzatori è quello di «voler cambiare la morte e le tenebre con la vita, il terrore e la paura con la gioia».