Sondaggio: Sallusti, confermata la condanna a 14 mesi. Sei d’accordo?

Pubblicato il 27 settembre 2012 9:53 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2012 10:14

Il direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti, è stato condannato a 14 mesi di carcere, per un articolo pubblicato sul suo quotidiano.

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 14 mesi di reclusione emessa dalla Corte d’Appello di Milano il 17 giugno 2011 per diffamazione a mezzo stampa nei confronti del magistrato Giuseppe Cocilovo.

Per un articolo, “Il giudice ordina l’aborto La legge più forte della vita” (leggi l’originale in Pdf), che peraltro non è stato scritto da Sallusti (condannato in qualità di direttore responsabile), ma firmato con lo pseudonimo Dreyfus, in cui si attaccava con queste parole il giudice (che aveva autorizzato una ragazzina di 13 anni ad abortire, su richiesta dei genitori)

“Qui ora esagero. Ma prima domani di pentirmi, lo scrivo: se ci fosse la pena di morte e se mai fosse applicabile in una circostanza, questo sarebbe il caso. Per i genitori, il ginecologo, il giudice”.

Sei d’accordo con la sentenza della Cassazione?

[SURVEYS 37]